descrizione

Inaugurato nel 1978, il Museo Ibleo delle Arti e delle Tradizioni Popolari ricostruisce il tipico ambiente contadino e artigiano della Contea di Modica. Realizzato dall'Associazione Culturale "Serafino Amabile Guastella", il museo è riuscito - grazie ad una grande cura dei particolari - a ricreare fedelmente la modicanità di un tempo, salvaguardando un prezioso patrimonio composto da attrezzi originali, arredi e suppellettili d'un tempo ormai lontano.
Situato all'interno del Palazzo dei Mercedari (attualmente non visitabile, per via di lavori di restauro), questo percorso museale consente di compiere un vero e proprio salto nel passato, grazie alla ricostruzione delle botteghe artigianali: dal falegname al lattoniere, passando per il celeberrimo aggiusta piatti, il barbiere, il cordaio, lo scalpellino, il fabbro, il calzolaio e molti altri. Di grande impatto visivo è la ricostruzione della tipica abitazione rurale, detta 'a massaria (la masseria), uno dei luoghi simbolo del duro lavoro agricolo, ma anche del caldo focolare domestico.

mappa

SpazioZero Gerenza

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.