descrizione

Il Museo della Medicina è situato nel centro storico di Modica, in quello che un tempo fu l'ospedale S. Maria della Pietà. Si divide in quattro sezioni: la stanza delle botti, lo studio medico, il teatro anatomico e il museo della medicina. Il percorso museale porta il nome dell'illustre modicano Tommaso Campailla, filosofo, letterato e scienziato che, nei primi anni del '700, diede un valido contributo nella cura della sifilide, all'epoca considerato il male del secolo.

Grazie alla sperimentazione, riuscì a migliorare le camere mercuriali - meglio conosciute come 'Botti' - che consentivano ai pazienti di curare soddisfacentemente la malattia e di raggiungere anche delle guarigioni definitive, a volte considerate quasi miracolose. Le "Botti del Campailla" diedero lustro a Modica in tutta Europa, anche nel campo della medicina, conservato oggi nella memoria grazie al percorso museale dedicato.

Oltre alle tre camere mercuriali, nel Museo della Medicina "T. Campailla" vengono inoltre conservate altre preziose testimonianze, come l'apparecchio per il pneumotorace del prof. Forlanini per la cura della tubercolosi, alcuni volumi di medicina, un teatro anatomico e una collezione di strumenti chirurgici.

mappa

SpazioZero Gerenza

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo
Questo sito utilizza cookie per le proprie funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.